Descrizione Progetto

Chirurgia guidata

La chirurgia guidata è una tecnica di trattamento implantare che permette di pianificare l’intervento lavorando con modelli 3D completi che ricostruiscono fedelmente l’arcata dentale e a e protesica dei pazienti e di valutare quindi, con maggior precisione, le dimensioni e la posizione finale dell’impianto dentale.

L’implantologia guidata rappresenta una nuova modalità di esecuzione di intervento chirurgico basato sulla progettazione.

Nella prima fase, un software specifico elabora immagini digitale, ad altissima precisione, della cavità orale del paziente, restituendo una ricostruzione tridimensionale che servirà da supporto ai tecnici di laboratorio a progettare virtualmente l’impianto.

Nella seconda fase, il tecnico realizza una “dima”, una sorta di mascherina, che guiderà il dentista nell’individuare con estrema precisione i punti esatti in cui andare ad eseguire l’impianto.

In questo modo il lavoro dell’implantologo diviene molto più facile, con aumento del comfort per il paziente e della precisione della inserzione.

Il digitale riduce tempi e costi, aumenta la predicibilità e la coerenza tra ciò che si dice e ciò che si realizza.